21-02-2005

Distillerie Nardini - Massimiliano Fuksas. Bassano del Grappa

Massimiliano Fuksas,

Progetti

Cemento,

Sono state definite dallo stesso Fuksas "bolle" e in effetti le due strutture realizzate dall'architetto romano per la Nardini, assomigliano tanto a due gocce della storica grappa prodotta dall'azienda di Bassano.



Distillerie Nardini - Massimiliano Fuksas. Bassano del Grappa La costruzione di questi nuovi ambienti è legata alle peculiari esigenze della Nardini, che ha circa 1500 visitatori al mese e necessita quindi di più spazio per gli uffici e per le aree espositive.
La suggestiva architettura, da molti paragonata anche ad un'astronave o ad un animaletentacolare, ha richiesto un'attenta fase di progettazione e un lavoro di ingegneria molto accurato, soprattutto per il calcolo statico. Negli spazi sotterranei sono infatti stati messi a punto sostegni e contrappesi in cemento e acciaio, insieme ai muri sbiechi.
Le due bolle, in realtà, non sono sostenute dai sottili pali che sembrano sorreggerle, ma la maggior parte del peso ricade sulla struttura centrale in acciaio, in corrispondenza dell'ascensore.
Anche la realizzazione delle cupole ha richiesto l'impiego di una specifica mano d'opera, soprattutto perché ogni pezzo della forma ellittica è diverso dall'altro.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy