31-08-2016

InSpace Architecture Parigi: social housing e centro famiglie

Oscar Niemeyer,

Parigi,

Ville,

Workshop,

Lo studio InSpace ricompone il fronte di Boulevard de la Villette a Parigi con un intervento di social housing ispirato alle facciate del quartiere, quelle alla Haussmann e quelle della sede del Partito Comunista di Oscar Niemeyer. InSpace progetta 14 residenze convenzionate e gli uffici del PMI di Parigi.



InSpace Architecture Parigi: social housing e centro famiglie

Ottenuto il primo posto al concorso pubblico, lo studio InSpace di Marta Mendonça & Gonzalo Galindo ha realizzato un progetto per un social housing di 14 unità abitative e per un centro per l’aiuto alla famiglia al numero 73 di Boulevard de la Villette a Parigi. L’incarico giunge dalla SIEMP la società immobiliare che costruisce e gestisce il patrimonio di edilizia sociale parigina e riguarda la progettazione di nuove residenze e contestualmente degli uffici e ambulatori del PMI, il Centre de Protection Maternelle et Infantile di Parigi.

Le peculiarità di questo edificio, come il disegno delle sue facciate e la distribuzione planimetrica, deriva dalle indicazioni ricavate dagli architetti dalla fitta maglia urbana che caratterizza questa periferia, in cui l’edificio al n. 73 di Boulevard de la Villette si inserisce a necessario completamento di un fronte strada continuo alla Haussmann. Sul lotto, dalla  forma rettangolare di 11 metri di ampiezza per 29 metri di profondità, l’architettura chiude il prospetto su strada occupando una volumetria simile a quella degli edifici che lo fiancheggiano, e poi inaspettatamente si apre nella parte posteriore su una corte alberata orientata a sud, perché su ognuno dei 7 livelli le abitazioni ricevano sole e luce. La corte, disegnata da due patii, separa percettivamente il corpo principale, una torre multipiano con affaccio su Boulevard de la Villette, da quello secondario, più intimo a soli due livelli. Il piano terra abbraccia entrambi in un’unica architettura dalle due anime: l’una imita variandoli i canoni delle facciate del viale di accesso, impiegando vetro e metallo come rivestimenti; mentre l’altra guarda al giardino con una facciata in legno, che richiama i toni del verde inserito nel complesso. Compatto il fronte nord-est ridisegna le linee marcapiano dei balconi degli edifici attigui e quelle verticali delle finestre ottocentesche, utilizzando pannelli in vetro in cui si integrano le aperture.


La griglia regolare delle facciate alla Haussmann è interrotta e variata nei ritmi, creando così “un’anomalia nel sistema” architettonico che evidenzia la contemporaneità dell’intervento. Non dimentichiamo infatti che nel 1971 Oscar Niemeyer costruì la sede del Partito Comunista nella Place du Colonel Fabien in cui confluisce il boulevard, un edificio in cemento e vetro a facciata continua che difficilmente può essere ignorato in questo contesto. All’apparente impenetrabilità, finalizzata anche a escludere il traffico e il rumore urbano di Boulevard de la Villette, si contrappone la facciata sud, completamente rivestita in pannelli lignei ma anch’essa scandita da aperture a ritmo incostante, e ancora dal vetro che ritorna a tratteggiare le superfici del piano terra. Mentre infatti ai piani superiori si trovano le residenze convenzionate, qui ha sede il PMI di Parigi, un organismo statale che sostiene in vario modo famiglie in difficoltà. All’ingresso su Boulevard de la Villette si trovano gli spazi di accoglienza, mentre la sala d’attesa e i servizi si articolano intorno al primo patio. Gli uffici e l’ambulatorio sono stati collocati invece nella parte conclusiva del lotto, così beneficiando di molta luce naturale e della necessaria intimità. Il corpo interno su due piani presenta coperture verdi che riconducono anche le residenze più in quota a una scala domestica, in cui la città è lasciata all’esterno, ininfluente.

Mara Corradi

Architect: inSpace architecture (Marta Mendonça & Gonzalo Galindo) + Igrec Ingénierie + TRIBU HQE
Collaborators : Marie Thibaut, Estelle Fort, Alberto Morao
3D Images : Pix and Toast
Model : Modelmaker Workshop
Client:  SIEMP (Société immobilière d’économie mixte de la Ville de Paris)
Programme: 14 social housings and a protection centre for childhood-building BBC / Plan Climat
Area: 1400 sqm
Restricted competition, First Prize 
Completion: 2015
Structure in concrete
Facade in Boulevard de la Villette: aluminium and glass
Interior facades: wood (PEFC ou FSC)

http://inspace-architecture.com


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy