09-07-2007

Supermercati M-Preis. Wattens (Austria). Dominique Perrault. 2000

Dominique Perrault,

Progetti

Vetro, Metallo, Cemento,

Nel 1999 l'architetto francese Dominique Perrault riceve l'incarico per la progettazione del primo supermercato della nuova catena M-Preis, con la specifica richiesta, da parte del committente, di coniugare le esigenze di ordine e distibusione con un design innovativo.



Supermercati M-Preis. Wattens (Austria). Dominique Perrault. 2000 E' stata, però, soprattutto l'area destinata ad ospitare il nuovo edificio a guidare ed ispirare le scelte architettoniche di Perrault che, infatti, è stato influenzato dalla vicinanza della fabbrica di cristallo Swarovski. Lo dimostrano la geometria precisa e definita dell'edificio, insieme ad uno uso prevalente del vetro.
Wattens, la località del Tirolo che ha accolto il nuovo edificio, l'ha visto sorgere in poco tempo, precisamente 4 mesi dall'inizio dei lavori. Vetro e cemento i materiali protagonisti. Il primo è stato utilizzato prevalentemente in facciata, insieme a griglie metalliche, dando vita ad una superficie totalmente trasparente e permeabile allo sguardo.
Questa zona dell'edificio si affaccia, infatti, su un piccolo bosco artificiale, chiuso in un involucro sinuoso. Un elemento, quello della trasparenza, voluto soprattutto per creare delle ampie panoramiche sul bellissimo paesaggio alpino e quindi riproposto anche per le altre pareti, dove però il vetro si fa più o meno opaco, a seconda delle condizioni atmosferiche.
Il cemento invece è stato utilizzato prevalentemente nella parte posteriore, in corrispondenza della zona che ospita gli uffici e i magazzini. La superficie di 1500 metri quadri si distribuisce su un solo livello, la cui organizzazione interna ha seguito innanzitutto i criteri di funzionalità legati alle esigenze del supermercato, ma anche quelli relativi al comfort, dando vita a zone in cui è possibile riposarsi e sorseggiare un caffè.
La parte centrale ospita invece le scaffalature e i banchi, prediligendo un arredo dallo stile hi-tech, evidente anche nel sistema di illuminazione a pannelli. Esteriormente, una pensilina in metallo segna l'ingresso principale, sottolineato anche dal logo cubico e rosso di M-Preis. Anche in quest'opera, dalle linee semplici e funzionali, si rispecchia la predilezione di Perrault per un ordine che scaturisce da piccoli interventi, gesti che definisco lo spazio per renderlo fruibile.
Sempre a Wattens, Perrault ha realizzato un secondo supermercato M-Preis nel 2003, seguendo lo stesso filo conduttore: utilizzo di vetro, metallo e cemento, valorizzazione della luce naturale, enfasi alle trasperenze.

Laura Della Badia
www.perraultarchitecte.com

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy