07-04-2017

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oskar Da Riz,

Fotografia

Il fotografo Oskar Da Riz è noto per le sue immagini che interpretano tante delle architetture presentate sul nostro portale, specialmente quelle sudtirolesi e tra cui spiccano molte creazioni premiate.



Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau. Il fotografo Oskar Da Riz è noto per le sue immagini che interpretano tante delle architetture presentate sul nostro portale, specialmente quelle sudtirolesi e tra cui spiccano molte creazioni premiate. Il suo taglio netto, i colori decisi e le angolature precise mettono in risalto i materiali e la bellezza dell'oggetto architettonico. Un approccio alla fotografia che ha radici nelle sue origini professionali, la fotografia pubblicitaria, dove lo scatto, e quindi l'ottimizzazione visiva del prodotto, diventa fondamentale per la comunicazione.
Da Riz condivide con i nostri lettori invece un progetto privato, ovvero una ricerca fotografica sul Bauhaus di Dessau.
Il fotografo racconta la sua affinità con questo complesso specificando che durante gli anni della sua formazione a Vienna ha vissuto e lavorato “nell'oeuvre di Adolf Loos”. Così le opere sobrie dell'architetto austriaco, composte da volumi chiari e netti con spazi interni ben definiti e governati da un codice etico, hanno instillato in lui un profondo interesse verso l'architettura moderna. Quindi, diventato fotografo professionista, Oskar Da Riz decide di andare al Bauhaus di Dessau per vivere e raccontare in prima persona quest'architettura icona.
La scuola superiore per le arti creative di Dessau, progettata da Walter Gropius e inaugurata nel 1926, segna gli anni dei primi trionfi dell'idea di modernità nell'architettura e nel design. Oskar Da Riz capta con le sue fotografie proprio l'aura di grandezza di quegli anni, annullando quasi un secolo di storia. Perché non dimentichiamo il periodo nazista, la seconda Guerra Mondiale e poi gli anni della Germania dell'Est, che hanno lasciato i loro segni sia nell'edificio principale che nelle case dei maestri o l'Atelierhaus, ora ricostruiti in maniera conservativa, poiché sia il complesso Bauhaus di Weimar che quello di Dessau sono patrimonio UNESCO.
Con Oskar Da Riz camminiamo dentro al Bauhaus, saliamo e scendiamo le scale, ci godiamo la vista attraverso le facciate in ferro e vetro che già negli anni '20 garantivano una temperatura di 16 gradi anche d'inverno. Mostra inoltre i dettagli come le sedie di Marcel Breuer o le lampade da esterno, ancora funzionanti, create da László Moholy Nagy.
In questo progetto Oskar Da Riz sceglie un'interpretazione visiva molto minimalista, dove sono le atmosfere degli spazi e della luce i veri protagonisti del suo racconto per immagini, perché dire Bauhaus è dire tutto.

Christiane Bürklein @chrisbuerklein

Oskar Da Riz
http://www.dariz.com/



GALLERY

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.

Oscar Da Riz. Bauhaus Dessau.


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy